italiacolsegnopiu_0

Le Novità Fiscali della Legge di Stabilità 2016

Le Novità Fiscali della Legge di Stabilità 2016 Assegnazione agevolata dei beni immobili ai soci La legge di Stabilità 2016 presenta diverse opportunità per trasferire, con modalità fiscalmente agevolate, beni immobili dalla sfera imprenditoriale a quella privata. In particolare l’articolo 1, comma 115, prevede che le società in nome collettivo, in accomandita semplice, a responsabilità limitata, per azioni e in accomandita per azioni possano cedere o assegnare i predetti beni ai soci usufruendo di una tassazione diretta ed indiretta agevolata. I beni che sono oggetto di possibile trasferimento sono tutti quelli detenuti dalla…
images

INCENTIVI PER IMPRESE GIOVANILI E FEMMINILI

In G.U. n. 206 del 5 settembre 2015 il Decreto MISE e MEF dell'8 luglio 2015 che fissa i criteri e le modalità di concessione degli incentivi a tasso zero dedicati alle donne e ai giovani tra i 18 e i 35 anni di età che vogliono creare nuove imprese. Si tratta di nuove agevolazioni, che puntano a sostenere, in tutta Italia, la nascita e lo sviluppo di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile: finanziamenti senza interessi, per progetti di investimento fino a 1,5 milioni di euro. (altro…)

Seminario su “La responsabilità amministrativa degli enti ex d.lgs.8 giugno 2001, n.231″.

11391616_690868084391937_4283446261917385563_n Giovedì 4 giungo nella sala conferenze dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Catania si è tenuto il seminario su "La responsabilità amministrativa degli Enti ex d.lgs. 8 giugno 2001, n.231." Al tavolo (da sinistra) il ricercatore in area aziendale della Fondazione Nazionale Commercialisti Roberto De Luca, il consigliere Odcec Catania  Fabrizio Leotta e il presidente dell'Ordine etneo Sebastiano Truglio. (altro…)

Convegno: “LA CRISI D’IMPRESA NELL’ATTUALE CONTESTO SOCIO-ECONOMICO”.

tavolo“LA CRISI D’IMPRESA NELL’ATTUALE CONTESTO SOCIO-ECONOMICO”. Questo il tema del Convegno che si è svolto presso la sala convegni del Credito Siciliano lo scorso 28 Maggio, organizzato dall’ADOCEC delle Aci - Associazione Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili delle Aci.

Hanno aperto i lavori gli interventi di saluto del Dott. Santo Sciuto Direttore Territoriale Sicilia Centro Credito Siciliano, del dott. Fabrizio Leotta Consigliere dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Catania, del Rag. Alfio Catalano Presidente dell’ADOCEC, del Sindaco di Acireale Ing. Roberto Barbagallo e dell’Assessore al Bilancio del Comune di Aci Catena Arch. Giuseppe Barbagallo. (altro…)

microcredito

Parte il Microcredito per le PMI

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha recentemente reso noto che è in fase di completamento il quadro normativo per l’avvio della garanzia delle operazioni di microcredito alle PMI ed ai professionisti. (altro…)
zfu1

Zone Franche Urbane: non applicabilità dei limiti di fruizione

L'agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n.36 del 30/04/2015 ha chiarito che le compensazioni effettuate ai sensi dell’articolo 17 del D.Lgs 241/1997, per fruire delle agevolazioni fiscali e contributive riconosciute alle micro e piccole imprese operanti nelle Zone franche urbane, non sono sottoposte all’obbligo di apposizione del visto di conformità (articolo 1, comma 574, Legge 147/2013) né al divieto di compensazione in presenza di ruoli scaduti (articolo 3, D.L. 78/2010). (altro…)

minimi

PROROGA DI UN ANNO PER IL REGIME DEI MINIMI

Sulla GU n. 49 del 28 febbraio 2015 è stato pubblicato il DL 31 dicembre 2014, n. 192, convertito con modifiche dalla Legge 27 febbraio 2015, n. 11 (c.d. Milleproroghe). Tra le diverse novità spicca la possibilità di accedere entro il 31 dicembre 2015 al regime dei minimi di cui al DL n. 98/2011 che era stato, invece, abrogato dalla Legge n. 190/2014 (c.d. Legge di Stabilità 2015). (altro…)

inps

Le nuove aliquote 2015 per Artigiani e Commercianti

Grazie alla manovra "Monti-Fornero",  continuano ad aumentare senza sosta le aliquote contributive nei confronti degli iscritti alla gestione “artigiani ed esercenti attività commerciali”.

Con la circ. n.  26 l’INPS ha fornito i dati di interesse ai fini della contribuzione IVS artigiani ed esercenti attività commerciali per il 2015, quali aliquote, minimali e massimali di reddito, nonché le modalità di determinazione degli importi che i contribuenti appartenenti alle predette categorie dovranno corrispondere entro le previste scadenze. (altro…)

ricerca e sviluppo

Credito di imposta Ricerca & Sviluppo

co. 35 e 36 dell’articolo unico della Legge di Stabilità 2015 (L. 190/2014, pubblicata sulla G.U. n. 300 del 29 dicembre 2014, S.O. n. 99) ripropongono il credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo, riscrivendo l’art. 3 del D.L. 145/2013 (c.d. Destinazione Italia) che a sua volta prevedeva un credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo mai divenuto operativo per la mancata emanazione dei decreti attuativi. (altro…)